Resetta la tua Password

L'indirizzo email address associato al tuo account.

Perché registrarsi?

Anonimo. Pieno controllo delle tue rivelazioni

Anonimato garantito. Puoi aggiornare/modificare o cancellare i tuoi scritti quando vuoi.

Notifiche

Acconsenti di ricevere notifiche via mail su risposte alle tue rivelazioni.

Annunci

Vuoi mettere un annuncio su questo sito? Comincia con la registrazione.

Hai una storia HOT da confessare? Raccontaci tutti i particolari ...

*Campo nome opzionale. HTML non consentito, sarà salvato come testo normale.
Moderazione commenti On. Filtro oscenita' Off.

Il mio professore di francese è sempre stato un po’ un marpione, da diversi anni girava voce nel liceo che ci provasse con le studentesse carine ma non vi era mai stata prova certa.
Del resto se una ragazza andava con lui e poi otteneva un bel voto, di certo non lo andava a dire, quindi, lui si era ben creato la copertura.
Ho 18 anni e frequento il quinto superiore, sono una ragazzina carina ma non eccessivamente bella, ed ho sempre avuto qualche problema col francese, non sono mai riuscita a prendere più di un cinque e quella materia mi serviva assolutamente.
A breve avrei avuto l’interrogazione di francese, lui mi avrebbe sicuramente messo in difficoltà, lo faceva con tutti, l’unico modo per passare era provocarlo e provarci.
La mattina prima lo cercai nelle varie aule, lo trovai nella sala dei professori, chiesi se potevo essere ricevuta, lui mi disse di seguirlo, andammo nello studio che alcuni professori usavano per il ricevimento e chiuse la porta.
Mi chiese cosa avrebbe potuto fare per me, io sapevo che dovevo essere diretta e sfacciata, così gli risposi chiedendogli se io avessi potuto fare qualcosa per lui.
Mi sorrise maliziosamente, chiuse la porta a chiave e si avvicinò a me che ero ancora seduta, abbassai la zip dei suoi pantaloni e lo presi in bocca.
Gli ho fatto un bel pompino, lui mi ha tenuta per i capelli tutto il tempo e mi incitava dicendomi che ero brava, muovevo la lingua intorno alla punta e succhiavo intensamente, poi ho mosso la testa più velocemente, facendo scivolare le labbra lungo il suo cazzo fino a quando non mi ha riempito del suo sperma.
Dopo essersi ripulito, mi ha salutato e mi ha detto che ci saremmo visti il giorno dopo per l’interrogazione. So che non si deve fare ma quel pompino mi è valso un 7 e mi ha salvato la media, inoltre, devo ammettere che lui è proprio un uomo molto affascinante.


Your First Name is optional. All other fields are required. HTML not allowed & will be saved as plain text.
Comment Moderation is On. Profanity Filter is Off.

Raccontati — In Totale Anonimato.

Rimani aggiornato, Iscriviti alla nostra mailing list

Inserisci un indirizzo email su cui vuoi ricevere le notifiche.
Noi rispettiamo la privacy e il tuo indirizzo non verrà mai trasmesso a nessuno.